Essere cullati, accarezzati, massaggiati, toccati, sono tutti nutrimenti indispensabili ai bambini come le vitamine, le proteine e i sali minerali.
Dott. Frederick Leboyer

Il massaggio infantile neonatale, ha origini antiche, ne abbiamo testimonianza anche in India, precisamente nella regione del Kerala. Il massaggio indiano Shantala, fa parte di quel bagaglio invisibile, che costituisce ancora oggi, uno dei saperi femminili, tramandati di madre in figlia. Esso si basa su di un linguaggio che passa attraverso il corpo e con gesti amorevoli e sapienti, va diritto al cuore.
Shantala è il nome con cui spesso lo si definisce, e con cui noi ci vogliamo identificare , non è il nome della tecnica, come molti pensano, o un significato del massaggio stesso. Shantala è il nome della donna che il Dott.Leboyer ( ginecologo e ostetrico francese, precursore del cosidetto metodo Leboyer,ossia il parto dolce) incontrò in India, a Calcutta, e che gli fece scoprire una dimensione della cura del bambino fino ad allora per noi occidentali ignorata.
Questa donna era ospite in un centro per l’assistenza ai bisognosi, e aveva due figli.
La visione di Shantala che massaggia suo figlio in un contesto difficile come quello dei sobborghi di Calcutta sembrò al Dott.Leboyer una visione. Il Dottore scrive:
“E questo segreto era lì. Fatto, semplicemente, di amore,
di luce e di silenzio”.
E’ grazie a Leboyer, e grazie a Shantala, se oggi noi possiamo portare questo amore a tante persone.
Questi antichi saperi tramandati tra le donne non si riferiscono solo al momento della nascita ; le donne si trasmettevano esperienza e sapere fin dal concepimento e soprattutto dal momento in cui la madre iniziava a sentire le pulsazioni e i primi soavi battiti del feto. Il massaggio infantile nella proposta del metodo Shantala permette di prolungare l’intimo contatto che si instaura tra madre e figlio anche dopo il parto. Ciò si può considerare un’integrazione fisiologica, naturale e cosciente che permette al bambino di ritrovare quel “sentire” che aveva conosciuto all’interno del grembo materno e che dopo l’evento meraviglioso ma altrettanto frastornante per lui del parto, lo aiuta a rasserenarsi trovando conforto nel conosciuto.

Per informazioni 338 8358991