Filosofia

I 3 pilastri dell’ayurveda: L’ATTIVITA’ SESSUALE

Brahmacharya, vita sessuale regolata Normalmente la parola brahmacharya viene tradotta con celibato o astinenza dall’attività sessuale, ma questa interpretazione è limitante, il significato letterale della parola è azione (acharya) che porta a Brahma, lo stato supremo della condizione umana. Fra…
Continua a leggere »
Filosofia

I 3 pilastri dell’ayurveda: SONNO

Quando il corpo e la mente sono esausti, gli organi di moto e di senso si ritraggono dai loro oggetti, allora compare lo stimolo naturale del sonno che, come gli altri dodici stimoli naturali (orinare, defecare, eiaculare, flatulenza, vomitare, starnutire,…
Continua a leggere »
Filosofia

I 3 pilastri dell’ayurveda: CIBO

I tre pilastri della salute: cibo, sonno, vita sessuale regolata I tre dosha con le loro funzioni di movimento (vata), metabolismo (pitta) e coesione (kapha) sono i tre pilastri (tri-stambha) su cui si regge il corpo. A questi tre pilastri…
Continua a leggere »